Fiume Turvoli affluente del Platani

Costruendo gli Archi di Pasqua

San Biagio Platani è un piccolo paese dell’entroterra agrigentino, qui un’importante tradizione religiosa è quella degli Archi di Pasqua, noti anche come Archi di Pane: strutture architettoniche effimere realizzate a cavallo del periodo pasquale, simbolo del trionfo di Gesù Cristo sulla morte e momento di esaltazione del lavoro dell’uomo e della produzione, anche artistica, del pane.

Questa tradizione affonda le proprie radici storiche nel Settecento, è stata tramandata, di generazione in generazione, fino a oggi sotto la guida delle due confranternite devote al SS. Sacramento e al SS. Rosario. Dagli anni Settanta del secolo scorso, quest’usanza si è trasformata in una festa che dura circa tre mesi, trasformando San Biagio Platani in un laboratorio artigianale en plein air.

Su commissione dell’Agorà e del comune di San Biagio Platani, tra gli anni 2014 e 2015 ho documentato le varie fasi di preparazione di queste architetture effimere e la loro collocazione a ridosso della Pasqua, con queste fotografie e altre testimonianti il tessuto urbano di San Biagio Platani è stata redatta una guida turistica, consultabile online sul sito dedicato agli Archi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...