bio | portfolio

© Efrem Raimondi

E-mail
icarollo77@gmail.com
iole@egliseart.com

Iole Carollo nasce, a Palermo, nel 1977.
Dopo studi linguistici, si laurea in Conservazione dei Beni Culturali e specializza in Archeologia Micenea a Lecce.
È specializzata nel fotografare reperti archeologici, opere d’arte e allestimenti espositivi. Collabora alla realizzazione di campagne di comunicazione per enti pubblici e privati; realizza fotografie per i cataloghi di mostre di artisti contemporanei nazionali e internazionali e per pubblicazioni scientifiche del settore archeologico.
Sue fotografie sono state pubblicate su riviste e quotidiani e riviste scientifiche, tra i quali: Il Venerdì de La Repubblica, Il Corriere della Sera, Il Giornale dell’Arte, Artribune, Archeostorie, Archeologia Viva, Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa, Interni Magazine, Live Sicilia.
Attualmente è impegnata in ricerche sul paesaggio e sulle connessioni tra quest’ultimo e l’essere umano.
Co-fondatrice di Église e del progetto Documentaria; dal 2019 è parte del collettivo artistico e curatoriale Dimora OZ.

Pubblicazioni
2020, Contaminazione, per Quartino project, a cura di Giuseppe Mendolia Calella.
2020, Ma vuoto, per Square Project, a cura di Balloon Project.

Mostre
2020, Sorites, a cura di Dimora OZ e Analogique, parte del progetto ARKAD presentato da Kalsa Art District, Manifesta 13 – Les Parallèles du Sud, Marsiglia.
2019, Infinity Identity, a cura di Dimora OZ per Kalsa Art District, BAM – Biennale Arcipelago Mediterraneo, Dimora Oz, Palermo.
2018, #18Esplorazioni. Nuove mappe per la fotografia a cura di Benedetta Donato, Église, Palermo.
2018, êdicola a cura di Ana Afonso, Spazio Contemporaneo Agorà | Spazio Edicola, Palermo.
2015, DOTE2015_Donne Talento Expo, Women’s Talent for the World, EXPO2015 BioCluster Mediterraneo, Milano.
2015, Percorsi d’@rte a cura di Stefania Giacchino, fotografie dalla serie Terra Madre di Lorenzo Reina, San Biagio Platani (Agrigento).
2015, Contemporaneamente. Ieri e Oggi a cura di Stefania Giacchino, fotografie dalla serie Costruendo gli Archi di pane, San Biagio Platani (Agrigento).
2014, Lo sguardo e la luce a cura di Maria Antonietta Spadaro, Albergo delle Povere, Palermo.
2014, La poetica delle mani, a cura di Stefania Giacchino, Spazio Web Agorà, Palermo.
2014, El arbor de la vida di Sergio Pausig e Roberta Lojacono, Cantine Florio di Marsala (Trapani).

Premi, Menzioni, Concorsi
Coca Project, Center of Contemporary Artists, 2021, selezionata nella sezione Fotografia.
Sony World Photography Awards, 2013, Commended nella sezione Open, categoria People.