No memory

I reperti archeologici sono i testimoni delle civiltà passate, portatori della memoria e della cultura materiale e immateriale prodotta dall’Uomo.  Sono oggetti che contribuiscono alla ricostruzione della storia dell’umanità, del passato che ha riflessi nel presente.
In No memory i reperti archeologici sono coperti da teli, da fogli di pluriball e di carta velina che coprono interamente gli oggetti o che ne svelano appena le forme, i reperti così smettono di essere espressione tangibile della nostra memoria e si fanno forma sospesa della nostra identità.

I reperti sono conservati presso il Museo Archeologico “Antonino Salinas” di Palermo; le fotografie sono state scattate su permesso della d.ssa Francesca Spatafora, già Direttore del Museo.