Out of Africa è una ricerca fotografica sul fenomeno della migrazione umana, che caratterizza in maniera fondamentale la storia dell’umanità.
Il progetto, iniziato nel 2016, è un ideale viaggio a ritroso nella storia dell’uomo, a partire dai giorni nostri, dove il fenomeno migratorio è individuato principalmente nello spostamento via mare, fino ad arrivare agli albori delle prime  manifestazioni che testimoniano il cammino via terra in ambiti come: la geografia umana e la geopolitica, l’archeologia e l’antropologia.
Lo scopo di questo lavoro è offrire una visione sulla complessità del fenomeno migratorio, nel tentativo di trasmetterlo come caratteristica peculiare, positiva e necessaria per la nostra sopravvivenza, offrendo una chiave di lettura inedita che vada oltre i pregiudizi e gli stereotipi sullo straniero, l’invasore e le paure solitamente a questa figura associate.
Tentare di ostacolare i percorsi dell’uomo via terra e via mare vorrebbe dire arrestare il processo di evoluzione fisica, culturale, sociale e tecnologica attuatosi fino ad oggi.

[ongoing]